Incisioni del traduttore n° #1137
21 Ottobre 2021

Prigioniero, dentro una radura, il panico, il sudore – forse umidità –, poi un gran vociare in lontananza, i miei aguzzini ?, no voci amiche, incapace di urlare e farmi sentire, con la paura di sperare, che mi passarrero giusto accanto senza accorgersene, di me… s’udì invece la cavalleria, con le sue trombe e i suoi elefanti ruspanti, allora una luce, i primi quindi i secondi soccorsi… Infine salvo, grazie agli operai della TAV.

Je ne fais – tout le temps – que me traduire, sur une feuille.

[Oggi su Tv2000, per la rubrica cult « Terza pagina », l’intervista – registrata al Salone di Torino – del bravissimo Saverio Simonelli, a cui Gianmaria Finardi ha raccontato la mission di Prehistorica Editore]


Condividi