Incisioni del traduttore n° #1270
3 Aprile 2022

La proprété, c’est bien sa propriété essentielle. De l’ombre. Portée ou propre, peu emporte.

E se gli altri, questi universi paralleli, regolati da leggi e necessità proprie, incomprensibili, quando non concorrenziali rispetto alle mie, ostili, per partito preso, malevoli, in nome di un’avidità inspiegabile (o allora in una lingua morta), homo hominis lupus, d’un’indole grottesca, mostruosa ma priva di qualsiasi eccezionalità (tutti quanti mi vogliono male, a prescindere)… se gli altri fossero solo la proiezione di un’unica mente, una mente malata, gravemente?


Condividi