Incisioni del traduttore n° #1793
10 Gennaio 2024

Umberto Eco, a cui dobbiamo la nozione di lettore ideale, ha codificato una volta per tutte il principio cooperativo e presupposizionale di qualsivoglia scrittura. Ma allora come spiegare i 19 o 20 frammenti che, orribilmente abortiti sotto il mio bisturi, ho gettato nel cestino stamattina? se non per paura di essere giudicato? di esser letto?

Or il se trouve que tel auteur, dont nul ne connaît la vie privée, ait enfanté: un chef d’œuvre mondial.


Condividi