Incisioni del traduttore n° #299
24 Giugno 2019

Se ti pesi avendo cura di tenere la bilancia in braccio, evitando cioè di calpestarla, lei ti restituirà subito la cortesia. (Un altro dei miei trucchetti del lunedì, per risollevare l’autostima.)

A force de écouter ses mots vides, une incoercible et irrésistible et irrépressible aerophagie me prit qui m’obligea hélas à quitter les lieux alors qu’il avait encore tant de leçons à nous apprendre…

-7 (No, ripensandoci, per coltivare la suspense, che è fatta soprattutto d’aria, del respiro ansimante della vittima nascosta nell’armadio col cuore in gola mentre sente avvicinarsi l’assassino, dicevo per coltivare la suspense, è meglio tornare a contare con i numeri, gli astratti e impalpabili numeri in cifre, anche se non vogliono dire quasi nulla per me, anziché quelli in lettere, di certo più chiari, come tutte le cose scritte a parole del resto. Poi un peto, anzi 1 peto, la tradì.)


Condividi