Incisioni del traduttore n° #33
2 Ottobre 2018

Come sul palco di una pièce di Antoine, al vecchio porto di Genova va quotidianamente in scena il più puro esempio di teatro naturalista, allestito com'è con bancarelle d'ogni tipo, dove mercanzie d'ogni tipo vengono esposte per i passanti, che noncuranti passano di vicolo in vicolo, facendosi largo tra le cosce crude di una selva di puttane.

Et penser que ma grand-mère, Maria Maddalena, n'a qu'une vague idée de la grande mer.

La disarmante esperienza del vuoto e al contempo della gravità di tutta la plumbea contingenza, dell’inerte materia grigia del mondo insomma: non aver nulla da leggere. Sarà capitato anche a voi, di recente.


Condividi