Incisioni del traduttore n° #507
18 Gennaio 2020

Trovato nudo nel suo studio, con mani e piedi legati, il traduttore italiano di Éric Chevillard. A fare la scoperta, la marescialla Elena Ferrante dei carabinieri di Valeggio: “Era prigioniero da tre giorni, ma le sue condizioni sono buone; solo disidratato e comprensibilmente sotto shock. Stiamo indagando piuttosto su un probabile furto di identità, per capire chi fosse in realtà il sedicente editore-traduttore che si è presentato alla cittadinanza in biblioteca, nella serata di mercoledì 15 gennaio organizzata all’interno della rassegna “Giovani valeggiani intraprendenti si raccontano”. Non escludiamo la presenza di una complice. Al vaglio persino la posizione di due soggetti tra il pubblico, oltre a quella delle bibliotecarie. Ogni pista sarà battuta. Nulla sarà lasciato al caso".

La boîte de thon (parfaitement plongé dans son liquide) sauvegarde l’intégrité de l’animal, jusqu'à l'instant où je ne l’ouvre, et j’assiste impuissant, hélas, à la fin délicieuse d’un autre exemplaire.


Condividi