Incisioni del traduttore n° #531
11 Febbraio 2020

Guarda che il peperone rosso bollente e traslucido è fatto apposta, per sostituirsi alla pelle del palato.

Più disturbata di quanto non sembri, da manie di persecuzione, autolesionismo e coprofagia, la sottile garzetta bianca in mezzo al prato: se rovista nell’enorme bovina nera, è soprattutto per ritrovare i propri escrementi.

Ouf! Je prendrais volontiers une longue vacance me permettant d’ailleurs de lire davantage.


Condividi