Incisioni del traduttore n° #754
20 Settembre 2020

Nascondo sornione le mie miserie con Trippa, che ronfa di gusto sulla pancia.

Fingo che il francese sia la mia lingua madre, quando tento – da essai – di scrivere per davvero, in italiano.

Je pêche à la ligne, du bord de ma fênetre qui donne sur le Mincio généreux – alors que je le dis.

Forse è solo la mia finestra, proprio di fronte alla scrivania, a permettermi di approcciare le cose.


Condividi