Incisioni del traduttore n° #765
1 Ottobre 2020

C’est bien ce Four à micro-ondes, mon seul Seigneur, la raison de ma vile existence, qui m’a suggéré cette phrase.

è che sento il bisogno impellente di marcare la mia presenza, di lasciare subito una traccia, come uno schizzo d’inchiostro sulle cose, per ben comprenderle, quando entro in un nuovo appartamento.

(Ah! Si sarà capito che non sono nemmeno tra coloro che non riescono (se non dopo (lunghi) giorni di (interminabili) sofferenze e imbarazzi) a familiarizzare col bagno.)

[Corre voce che quei tipacci di Prehistorica si siano già confortevolmente sistemati allo stand 43, per partecipare al festival del libro “Insieme”, presso il Parco della Musica di Roma.]


Condividi