Incisioni del traduttore n° #990
14 Maggio 2021

Je laisse entrouverts mes volets, pour qu’on m’ôte les plus terribles cauchemars.

-Giulia (ridestata dalla luce del primo mattino che filtra dagli scuri): «Allora non ci hanno bombardato stanotte»
-Io: «Lo dici tu… è tutto distrutto là fuori»
-Giulia: «Ummhh… meglio restare a letto ancora un po’, allora»
-Io: «E come uscire, da sotto le macerie!»
-Giulia: «Vorrà dire che ce ne staremo qui per sempre…»


Condividi